Capodanno: se desiderate un viaggio preparate una valigia e cominciate a correre

Per la mezzanotte, oltre ai rituali legati al cibo che vi ho elencato nel post su Huffingtonpost dove vi svelo i segreti per fare scacco matto alla crisi tra rintocchi e lenticchie, ce n’è uno speciale che ho deciso di adottare e che vorrei condividere con voi.

Anch’esso proveniente dal Perù, ma legato al tema del VIAGGIO.

Dovete solo preparare una valigia e allo scoccare della mezzanotte cominciare a correre (o a rotolare data l’entità dell’abbuffata) intorno all’ isolato.

Se trascorrete il Capodanno in un quartiere  abitato da esaltati con dubbia esperienza di pirotecnia, lasciate perdere.
Giocatevi il rituale dei chicchi d’uva dove avete 12 desideri a disposizione e mettete in POLIPOsition un bel viaggio.

Nel caso invece possiate seguire l’esempio di Forrest Gump, sappiate che spiriti benevoli accoglieranno il vostro gesto e favoriranno per voi un viaggio e un’esperienza importante.

Non so voi, ma a me soltanto l’idea mi stimola una sovrapproduzione di acquolina e comincio a non sentirmi più i polpacci (cosa che mi capita quando mi emoziono assai).

E’ tanta la voglia di andare e di esplorare. E’ una fame, questa, che non si placa neanche durante le feste.

E poi, hai visto mai che l’opportunità che cerco non la trovi altrove?

 

Ci vediamo sotto casa a mezzanotteeeeeeee

P.S.: Copritevi bene ca fa fridd!!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>